Step 5:
Pianificazione precisa e scelta degli strumenti di valutazione

Questo Step riguarda la descrizione dettagliata del proprio Piano d'Azione SELFIE, in particolare specificare le azioni coinvolte e l’identificazione dei mezzi di valutazione previsti per l’intervento.

Che Cosa Comporta?

Una volta completata la stesura preliminare del Piano d'Azione SELFIE, compresa l’identificazione delle singole azioni previste (Step 4), occorre cominciare a descrivere ciascuna azione del piano in modo più dettagliato. A questo stadio vengono delineati il ‘quando, il chi, il cosa e il come' relativamente alle azioni che verranno implementate. Infatti, per ciascuna azione è necessario definire:

  • Tempistica: Quando sarà svolta e completata l'azione?
  • Gestione: Chi sarà responsabile per l’implementazione e coordinazione dell'attività?
  • Risorse: Quali risorse sono richieste per realizzare l'azione?
  • Criteri di Successo: Quali risultati sono attesi dall'azione?
  • Monitoraggio e Valutazione: Come verrà monitorato l’andamento dell’azione e valutato il suo esito?

Come si fa?

In questo Step, è necessario descrivere dettagliatamente le singole azioni del Piano d'Azione SELFIE. In particolare, per ciascuna azione, occorre specificare le seguenti informazioni:

  • Tempistica: indicare l'intervallo di tempo entro il quale sarà realisticamente possibile completare ciascuna azione prevista, specificando orientativamente quando l’azione dovrebbe iniziare e concludere. A questo punto della progettazione si tratta di fare una stima approssimativa, non una programmazione definitiva, dal momento che è necessario mantenere, a questo livello, una certa flessibilità. Tuttavia, è importante focalizzarsi sulla tempistica dell’azione da implementare, particolarmente in presenza di eventuali dipendenze fra più azioni (per es. quando l’esito della messa in atto di una certa azione è propedeutico ad avviarne un’altra).
  • Risorse: nominare la persona o le persone responsabili per: (a) implementare l'azione e/o (b) assistere alla sua conduzione (c) coordinarne l'attuazione. Di solito, il coordinamento dell’azione è compito di un membro del SELFIE PTK Coordinating team.
  • Gestione: identificare le risorse necessarie per svolgere le attività, come ad esempio il personale coinvolto, le attrezzature ed i servizi utilizzati, ecc. Se una di queste dovesse risultare non disponibile, sarà necessario considerare come provvedere. Le risorse previste per l’azione potrebbero anche includere tecnologie digitali extra a supporto delle attività di insegnamento e apprendimento, oppure figure/organizzazioni esterne coinvolte per aiutare la scuola ad integrare le tecnologie digitali nella didattica, ecc.
  • Criteri di Successo: stabilire indicatori chiari e (se possibile) misurabili, che possano essere utilizzati per determinare il grado di successo dei risultati e/o l'impatto dell’azione. Questi saranno d’aiuto per monitorare l'attività, misurare eventuali miglioramenti e tracciare progressi compiuti verso il raggiungimento degli obiettivi prefissati. La definizione degli esiti attesi in modo che siano chiari e possibilmente misurabili è importante non solo per il monitoraggio nell’azione ma soprattutto per determinarne il grado di successo e il suo impatto.
  • Monitoraggio e Valutazione: identificare gli strumenti ed i metodi da utilizzare per poter monitorare i progressi compiuti verso gli obiettivi prefissati dell'azione. I dati di valutazione possono essere sia di tipo quantitativo che qualitativo. Per assicurare che dati raccolti siano validi e affidabili, si consiglia di utilizzare più di una fonte di informazione. A questo proposito si possono effettuare, per esempio: interviste o compilare questionari per raccogliere il punto di vista degli insegnanti coinvolti; analizzare la progettazione di unità di apprendimento digitali o di singole lezioni; svolgere osservazione diretta in classe; registrazioni video delle lezioni, ecc. Si potrebbe anche chiedere agli studenti di offrire feedback, permettendo così di confrontare i punti di vista degli studenti e quelli degli insegnanti. È inoltre importante decidere in che modo i progressi (e l’esito finale) verranno comunicati, con quale frequenza, quando e da chi.

La definizione di tutte le informazioni di cui sopra porterà alla creazione di una solida base per implementare il Piano d'Azione SELFIE della propria scuola; inoltre, consentirà di monitorare e valutare le singole azioni che compongono quel Piano. È importante ricordare che lo scopo principale del Piano d'Azione SELFIE non è quello di attuare quante più azioni possibili, ma di raggiungere gli obiettivi prefissati. E’ essenziale sempre rivedere criticamente il contenuto e la struttura del proprio Piano, tenendo presente gli obiettivi e le priorità generali stabilite (specialmente alla luce degli esiti del monitoraggio e della valutazione in fase di implementazione).

Che Supporto Abbiamo Per Fare Questo Step?

Strumento 5.1- Pianificazione dettagliata e scelta degli strumenti di valutazione

Si tratta di un modulo da utilizzare per la pianificazione dettagliata e per guidare la scelta degli strumenti di valutazione a livello di singola azione. (in formato Microsoft Word o PDF) pronto da scaricare e utilizzare per aiutare nella stesura del proprio Piano d’Azione SELFIE. Il file, disponibile in formato MS Word e PDF, è scaricabile e utilizzabile da qualsiasi scuola.

Strumento 5.2 - Modulo per la descrizione del Piano d'Azione SELFIE

Compilare il modulo del Piano d'Azione SELFIE consente di rivedere ed analizzare le singole azioni descritte all'interno dello Step 4. Il modulo è scaricabile come file MS Word o PDF e anche accessibile tramite la piattaforma online SELFIE PTK.

Che cosa verrà fatto?

Perché?

Dove verrà fatto?

Quando?

Chi eseguirà e monitorerà l'azione?

Come dovrebbe essere messa in atto l'azione?

Quanto costerà l'implementazione, in termini di risorse impiegate?

E’ possibile chiedere consigli e sostegno in tutte le fasi (in particolare nello sviluppo del Piano d'Azione SELFIE) attraverso diversi fonti, per esempio i servizi competenti del Ministero dell'Istruzione, le autorità educative regionali o locali, ecc. In alcuni paesi vengono offerti anche programmi di sviluppo professionale continuo che risultano pertinenti alla progettazione e all' implementazione del Piano d’Azione SELFIE (e quindi utile sia al il team di coordinamento SELFIEPTK che al corpo insegnanti coinvolti nell’implementazione del Piano stesso).

Analisi dettagliata dell'azione

Di seguito si propone un esempio di pianificazione dettagliata e di definizione dei mezzi di valutazione per azioni di questo tipo. Tale analisi deve essere eseguita per tutte le azioni elencate nel piano di azione SELFIE per la scuola.

ESEMPIO AZIONE 1
Priorità
aree ed elementi SELFIE
identificati per la successiva elaborazione
H. Competenza digitale degli studenti
H1. Comportamento prudente
H3. Comportamento responsabile
Obiettivo
Che cosa desideriamo ottenere?
Educare I ragazzi all’uso creativo, sicuro e responsabile dell’Internet
Descrizione delle attività
Quali azioni è necessario compiere?
• Informare gli studenti dei servizi offerti attraverso il SIC (per es. Helpline) in cui possono trovare consigli e supporto su argomenti relativi all’uso sicuro, responsabile ed etico dell’Internet.
• Allestire presentazioni e workshop rivolti a studenti, insegnanti e genitori attraverso il Safer Internet Center (SIC) sull’argomento della sicurezza in rete.
• Incoraggiare gli student a produrre brevi video sull’uso creativo e sicuro dell’Internet.
• Chiedere agli studenti di eseguire una ricerca su questioni relative la sicurezza in Internet, scrivere una storia e una sceneggiatura conteneti i messaggi chiave e i contenuti che intendono far arrivare al pubblico, facendo le relative prove e filmando il video, eventualmente recitando, eseguendo inoltre il montaggio e altre mansioni post-produzione.
• Allestire all'interno della scuola un mini festival cinematografico durante il quale gli studenti possano presentare i propri video. E’ necessario coinvolgere sia le altre classi sia i genitori.
Tempistica
Quando verrà eseguita e completata l'attività?
Durante l’anno scolastico
Gestione
Gruppo di Coordinamento
Risorse
• Macchina fotografica per ogni gruppo di studenti
• Software per editare video
Criteri di Successo
Che cosa dovranno dimostrare gli studenti per dimostrare di aver raggiunto l'obiettivo prefissato?
Gli studenti dovranno essere in grado di:
• Conseguire una comprensione più ampia e approfondita di tutte le questioni concatenate che riguardano l’uso sicuro, creativo e responsabile di Internet.
• Contribuire a creare un Internet migliore per i ragazzi
• Comunicare i loro messaggi e contenuti digitali online sul comportamento responsabile e sicuro in Internet.
Monitoraggio e valutazione
Quali strumenti e metodi vengono utilizzati per monitorare e valutare i progressi compiuti verso il raggiungimento dell'obiettivo (o gli obiettivi) dell'azione?
• Valutare la conoscenza degli studenti prima e dopo i workshop. Questo passaggio potrebbe essere ripetuto alla fine dell’intera attività.
• Osservazione degli studenti mentre sono al lavoro.
• Far votare I partecipanti durante il mini festival cinematografico.
• Discussione con gli studenti alla fine dell’attività.
• Valutazione del materiale prodotto dagli studenti.

Analisi dettagliata dell'azione

Di seguito si propone un esempio di pianificazione dettagliata e di definizione dei mezzi di valutazione per azioni di questo tipo. Tale analisi deve essere eseguita per tutte le azioni elencate nel piano di azione SELFIE per la scuola.

ESEMPIO DI AZIONE 2
Priorità
aree ed elementi SELFIE
identificati per la successiva elaborazione
C. Infrastrutture e attrezzature
C1. Infrastrutture
C3. Accesso ad internet
C13 OP. BYOD
C2. Strumenti digitali per l’insegnamento
C8. Strumenti digitali per l’apprendimento
Obiettivo
Che cosa desideriamo ottenere?
Sostenere l’insegnamento e l’apprendimento con le tecnologie digitali: uso di apparecchi informatici mobili da parte di insegnanti e studenti, uso di reti wireless adatte all’interno delle scuole, maggior uso degli strumenti e delle applicazioni basati su cloud a supporto dell’apprendimento, dell’insegnamento e della valutazione.
Descrizione delle attività
Quali azioni è necessario compiere?
• Acquisire (un numero maggiore di) apparecchiature (per es. portatili, tablet,ecc.) per coadiuvare l’apprendimento e l’insegnamento con modalità mobili.
• Educare insegnanti e studenti all’uso degli apparecchi digitali.
• Incoraggiare l’uso degli strumenti informatici mobili da parte degli insegnanti e degli studenti per coadiuvare contesti attivi di apprendimento.
• Adottare la strategia “Porta il tuo dispositivo” (Bring Your Own Device, BYOD) durante le lezioni.
• Garantire che la scuola abbia accesso ad un collegamento a banda larga veloce e affidabile e che le reti Wi-Fi appropriate siano attive nei locali scolastici per rafforzare gli ambienti di apprendimento basati su sistemi mobili.
• Aumentare la consapevolezza sull’uso sicuro e responsabile di Internet.
Tempistica
Quando verrà eseguita e completata l'attività?
Durante l’anno scolastico
Gestione
Gruppo di Coordinamento
Risorse
• Digital devices (tablets, laptops, e.tc.),
• Broadband internet, Wi-Fi network
Criteri di Successo
What criteria students will need to demonstrate to achieve the goal set
• Offrire accesso paritario per tutti gli studenti alle tecnologie necessarie.
• Insegnanti e studenti useranno apparecchi informatici mobili nei propri contesti di apprendimento.
• Gli studenti porteranno con se e useranno li propri dispositivi durante le lezioni.
• Il personale scolastico e gli studenti si sentono sicuri nell’usare le tecnologie all'interno della scuola.
Monitoraggio e valutazione
Quali strumenti e metodi vengono utilizzati per monitorare e valutare i progressi compiuti verso il raggiungimento dell'obiettivo (o gli obiettivi) dell'azione?
• Inventario delle attrezzature disponibili.
• Tenere traccia delle attrezzature disponibili, sia scolastiche che appartenenti agli studenti.

Analisi dettagliata dell'azione

EXAMPLE ACTION 3
Priorità
aree ed elementi SELFIE
identificati per la successiva elaborazione
D. Sviluppo professionale continuo
D2. Partecipazione allo sviluppo professionale continuo
D3. Condivisione di esperienze
Obiettivo
Che cosa desideriamo ottenere?
Preparare e implementare un programma di formazione per migliorare le capacità degli insegnanti nello svolgere l'insegnamento a distanza.
Descrizione delle attività
Quali azioni è necessario compiere?
• Usare uno strumento di auto-valutazione online (per es. SELFIE for Teachers, TET-SAT) per promuovere l’autoriflessione degli insegnanti (oppure usare i risultati di SELFIE) e rilevare i bisogni degli insegnanti riguardo all’insegnamento e apprendimento da remoto.
• Sulla base dei bisogni degli insegnanti, progettare il programma di formazione, definirne gli obiettivi, i contenuti e il personale formatore (interno, cioe’ altri insegnanti, oppure esterno)
• Diffondere il calendario e i contenuti della formazione.
• Condurre l’evento formativo presso la scuola.
• Creare uno spazio online di comunicazione e collaborazione, condivisione delle esperienze, fornire feedback (critiche costruttive), condividere materiali e risorse.
Tempistica
Quando verrà eseguita e completata l'attività?
Preferibilmente all’inizio dell’anno scolastico. Tuttavia l’attività potrebbe proseguire durante l’intero anno scolastico.
Gestione
Gruppo di Coordinamento
Risorse
• Strumento di autovalutazione
• Piattaforma online per apprendimento e insegnamento a distanza
• Risorse correlate al programma di formazione
Criteri di Successo
Che cosa dovranno dimostrare gli studenti per dimostrare di aver raggiunto l'obiettivo prefissato?
Gli insegnanti saranno in grado di:
• Capire le differenze tra apprendimento in presenza e a distanza, nonché le sfide che nascono dal lavorare in un ambiente online.
• Migliorare le proprie abilità tecnologiche relative all’insegnamento in remoto.
• Entrare in contatto con i loro studenti, motivarli e in centivare il loro impegno online.
• Condividere le buone prassi con altri insegnanti e fornire feedback.

La scuola sarà in grado di:
• Progettare e sviluppare programmi di formazione relativi all’insegnamento remoto e alle pratiche di apprendimento in base ai bisogni degli insegnanti.
• Aiutare gli insegnanti a migliorare le proprie capacità digitali.
• Promuovere e incoraggiare la collaborazione e la comunicazione tra insegnanti.
Monitoraggio e valutazione
Quali strumenti e metodi vengono utilizzati per monitorare e valutare i progressi compiuti verso il raggiungimento dell'obiettivo (o gli obiettivi) dell'azione?
• Strumento di auto-valutazione (all’inizio e alla fine dell’anno scolastico)
• Programma di formazione e partecipazione
• Materiali didattici
• Risorse educative preparate dagli insegnanti
• Materiali prodotti dagli studenti

In the last part of this video from #SELFIEPTKMOOC (see video from minute 5:00 up to end), you can find out more about how to describe each action in a greater detail.

Elenco Dei Risultati Attesi In Questo Step

Quando avrete concluso questa fase, avreste dovuto aver definito:

Step 4

Descrivere le attività

Step 6

Configurazione e implementazione

Torna su